Uno dei limiti più forti dell'interfaccia di Twitter è sempre stata l'impossibilità di visualizzare contenuti aggiuntivi ai 140 caratteri dei tweets. Poche ore fa è nato un "nuovo Twitter": il cambiamento è un'evoluzione più che uno stravolgimento, ma una nuova interfaccia che permetterà agli utenti di visualizzare i contenuti multimediali all'interno della home page Twitter, senza bisogno di uscire o aprire altre pagine. Un po' come avviene per Facebook. Questo cambiamento verrà attivato gradualmente su tutti gli account (quindi probabilmente in questo momento non riuscirete ancora a vedere le novità).

Twitter racconta il cambiamento con questo video.

Ma il cambiamento non è solo nella visualizzazione dei contenuti ecco cosa permette di visualizzare la nuova interfaccia, senza costringere l'utente a uscire dalla pagina principale di Twitter:

  • Video (da YouTube, Vimeo e USTREAM);
  • Mappe relative a informazioni geolocalizzate;
  • Prodotti da eCommerce (in questo momento da Etsy);
  • Immagini (da diversi servizi, tra cui Flickr e Twitpic);
  • I dettagli delle conversazioni;
  • Ricerche di approfondimento sui singoli hashtag;

Cosa significano questi cambiamenti?

Per gli utenti che utilizzano Twitter.com come interfaccia, sicuramente si tratta di un'esperienza più facile e diretta: non è più necessario "destreggiarsi" tra numerose finestre / tab che aprono contenuti differenti. Sarà più facile scoprire nuovi utenti e nuovi contenuti, perché verrà dato più peso ai dettagli contenuti nei Tweet. Alcuni utenti che utilizzano client desktop (come Tweetdeck), mobile (come Twittelator) o web (come Hootsuite) per finora più ricchi di funzionalità, potrebbero decidere di utilizzare, in alternativa, Twitter.com.

Per i brand è il primo passo verso un'interazione più ricca, perché la nuova interfaccia consente di veicolare contenuti in modo più efficace. Il nuovo design è più "largo" quindi possiamo aspettarci nuove modalità di "promozione" del contenuto su Twitter (un'estensione, ad esempio, del format dei "promoted tweets" già oggi esistenti).

Ecco i nuovi design, cosa ne pensate? Li avete già attivi sul vostro account? I commenti sono a vostra disposizione.

Se volete approfondire il redesign di Twitter, vi segnaliamo questi post molto interessanti:

  • Il post di lancio sul blog di Twitter
  • La riflessione di Augie Ray (Forrester) sul significato per l'utente della nuova interfaccia
  • Un approfondimento sulla "Facebookificazione di Twitter", scritto da Ben Parr di Mashable
  • Un'analisi / sfida "all'ultima feature" tra Facebook e Twitter, preparata da Jeremiah Owyang. A costo di rovinarvi la sorpresa vi anticipiamo il risultato: Facebook batte Twitter 4 a 3.
    • Stream di contenuto, vincitore: Facebook;
    • Discussione e gestione delle reazioni, vincitore: Facebook;
    • Caratteristiche del profilo, vincitore: Twitter;
    • Piattaforma applicazioni, vincitore: Facebook;
    • Integrazione multimediale, vincitore: Facebook;
    • Piattaforma di localizzazione, vincitore: Twitter;
    • User experience design, vincitore: Twitter;

Se vi è piaciuto questo post, potete iscrivervi al nostro blog.