Chi considera i canali social uno strumento importante per sviluppare la conversazione sa bene che il numero di fan, follower o iscritti ha importanza solo se considerato alla luce di parametri aggiuntivi e più ampi, che legano i progetti a obiettivi di comunicazione, di marketing e di business.

Una metrica molto utile da considerare in alcuni casi è il livello di engagement sui canali social. Questa può essere misurata in modo "scientifico", attribuendo un valore numerico al KPI. Socialbakers ha riassunto in un infographic interessante i dettagli su come sia possibile misurarlo. Il riferimento è multicanale: in questi esempi si parla di Facebook, Twitter e Google+.

In generale, il livello di engagement in un canale è sempre inteso come il rapporto tra il numero di azioni e reazioni della community e il numero di azioni da parte del brand, riferito a un periodo definito e alla dimensione della community.

Anche in questo caso, si tratta di una delle metriche da tenere in considerazione per misurare le performance di un'attività sviluppata sui canali social. Questa metrica, se incrociata con altri valori quantitativi e qualitativi può servire a confermare o correggere costantemente le strategie di coinvolgimento sviluppate.