Amici dei ciliegi in fiore, dell’invasione di polline e degli amori a prima vista: la Primavera, con la sua consueta e “Goggiana” fretta, sta tornando.
Per tutti gli amanti delle gite fuori porta, soprattutto quelli a 2 ruote, è arrivato il momento di rispolverare la moto e finalmente guidare sotto ai raggi del Sole, verso strade inesplorate e fantastici pranzi.
Approfittatene di questo weekend perché, come ben sapete, c’è un’altra Stagione che si avvicina: la Stagione dei Motori. Dal 26 ripartirà in Qatar il Mondiale di MotoGP (ed anche quello di F1. Sì, proprio lo stesso giorno!).
Andiamo a vedere che novità ci sono dal paddock e come si vive l’attesa del ritorno dei motori sui social.

Superpiloti

Sono passati i tempi dei piloti “genio e sregolatezza” come il James Hunt ritratto qualche anno fa al cinema in Rush. Al giorno d’oggi per essere dei veri campioni è fondamentale avere una grande forza mentale e fisica, essere quasi dei Supereroi.
Ecco, forse diversi tifosi devono aver preso troppo alla lettera quest’ultima considerazione. Da diversi giorni circola infatti sui social un’immagine che ritrae i piloti della MotoGP nei panni degli Avengers!


Iron Marc

Marc Marquez, talento puro e Campione del Mondo in carica, viene raffigurato come Iron Man, e dati i test fisici ai quali si sta sottoponendo chissà che non abbia intenzione di iscriversi alla Ironman Triathlon. Sul suo profilo Twitter ha pubblicato il video di prova del Vo2Max: il massimo volume di ossigeno consumato per minuto.

 

Bad Boy

Cal Crutchlow, campione di humor in stile british, ha preferito immortalare un altro momento dei suoi allenamenti. Non poteva non combinarne una delle sue: armato di nastro adesivo ha fissato sul serbatoio della moto il suo i-Phone, riprendendo l’ingresso in pista e postandolo su Instagram. Video censurato e Cal perdonato (con un suo Tweet di scuse davvero poco sentite).

Il Ranch del Dottore

Chi non manca mai all’appello è Valentino Rossi, 38 anni e tanta voglia di correre ancora. A dimostrarlo, oltre ai suoi sorpassi al limite, sono le sessioni di dirt track al MotorRanch (la fucina di talenti italiani creata dal numero 46 di Tavullia). Ormai i video del Ranch sono un grande classico, fra i più attesi dai tifosi del Dottore. La qualità delle riprese è sempre maggiore fra GoPro e Droni ed in diverse occasioni vi è stata la possibilità di assistere a Dirette Live su Facebook.

 

Show delle nevi

Passando alle presentazioni delle nuove squadre non è passata inosservata quella del team spagnolo Avintia, con uno show ad alta quota fra le nevi del Principato di Andorra. I prototipi di Hector Barbera e Loris Baz sono stati consegnati appesi ad un elicottero, direttamente sulle piste. Ovviamente prima degli scatti di rito non potevano mancare 2 derapate di ordinanza, con l’account ufficiale Twitter della MotoGP incredulo.

Casa Aprilia

Parlando di team italiani, o meglio dell’unico team totalmente italiano della MotoGP, svetta l’Aprilia, quest’anno in un’inedita livrea tricolore. Dopo aver presentato in Diretta Facebook la nuova squadra, con i piloti Aleix Espargarò e Sam Lowes, la Casa Veneta ha voluto mostrare a tutti i tifosi il suo lato più ironico ed esilarante. Fra una partita a carte ed una corsa con pneumatici nella storica sede di Noale la passione scorre forte.

Pronti, Partenza, Via!

Tutto è pronto dunque, iniziate a scaldare i divani (su raccomandazione di Guido Meda). Per i puristi si partirà Giovedì sera con la prima sessione di libere alle 17:55.

Ora tutti fuori, siete voi i piloti: casco ben allacciato in testa, prima dentro e gas verso il weekend! (sì, sì, anche se avete un motorino “smarmittato” va bene.)

via GIPHY