Sabato 3 dicembre, il week-end è appena cominciato e - sì, a noi potete confessarlo - vi sentite probabilmente in preda a una delle sfide più stressanti dell’anno: i regali di Natale⏱ ⏱ ⏱

But wait, non fiondatevi sulla carta di credito! Godetevi prima un #TGWAS freshly made.

Questo è probabilmente il periodo di shopping più pazzo dell’anno.

Voi lo sapete e i brand lo sanno: il #BlackFriday, il #CyberMonday e la magia dei commercial natalizi che stanno fioccando nei vostri stream, tutto in meno di una settimana.

Un paio di numeri a 360° sui giorni più costosi dell’anno negli states?

? social conversations: nonostante le elezioni appena concluse gli americani non hanno perso entusiasmo per lo shopping, è infatti positivo il sentiment per l’80% delle conversazioni social sul #BlackFriday (dati Salesforce via Adweek)

?  digital advertising: rispetto all’anno scorso i digital advertiser hanno speso quasi il 18% in più per il#BlackFriday, con una crescita in particolare di oltre il 30% in web retargeting (dati AdRoll via Adweek)

?  best selling: 2 iPhone 7, 3 droni,  5 Apple Watch,  10 giocattoli Lego e 15 giocattoli Pokemon venduti su eBay al minuto (fonte Digital Trends)

? revenues: è stato il miglior #CyberMonday di sempre con il record di $ 3,39 miliardi spesi online, non si è mai venduto così tanto (fonte Adobe Newsroom

? mobile shopping: $ 1,2 miliardi spesi via mobile, +33% rispetto al 2015 (fonte National Retail Federation)

? holiday shopping forecast: prevista una spesa complessiva di oltre $ 655 miliardi (fonte Social Media Today)

Ma forse, fin qui, niente di nuovo. O magico.

Provate invece a pensare a questo momento dell’anno, pochi anni fa.

O addirittura una decina d’anni fa.

Provate a riconnettervi con le sfide più stressanti dell’anno di allora… senza ombra di dubbio ricorderete esperienze di acquisto molto differenti.

E questo è molto più magico dei numeri ?

Perché i nostri comportamenti cambiano, anche e soprattutto per l’evoluzione dei contesti in cui facciamo le nostre esperienze: se avete letto la prima puntata del nostro Spoiler, Trends Powered By People sapete già che presto un’esperienza potrebbe non essere più solo fisica o solo digitale, ma fluida e comune a entrambi i mondi.

E questo i brand lo sanno.

Lo sanno?

Beh probabilmente questo è il miglior periodo dell’anno per scoprirlo.

Cosa aspettate?

Un ottimo fine settimana a tutti! ?