Siete in vacanza a godervi il sole e il mare in qualche spiaggia esotica? Vi siete già scatenati al party sulla spiaggia a suon di gin tonic e “Despacito”? Avete già inondato i vostri profili social con gli scatti e le stories delle vostre vacanze (magari beccandovi gli insulti di amici e colleghi che invece sono in ufficio o in città)? Se la risposta a queste domande è “sì”, siete ad un passo - anzi, ad un hashtag - dalla perfezione:

via GIPHY

Cosa fare per raggiungerla? Niente di più semplice: munitevi di anguria e smartphone per cavalcare uno dei principali trend social di questa estate 2017.

via GIPHY

Stiamo ovviamente parlando del #watermelondress, il nuovo hashtag che sta spopolando sui social totalizzando, ad oggi, quasi 12K mentions su Instagram e altrettante su Twitter, tanto da guadagnarsi le attenzioni di siti del calibro di Mashable, Buzzfeed, Huffington Post e Cosmopolitan. Uomini, donne, bebè, cani, ecc. nessuno si sottrae all’irresistibile fascino dell’anguria, con risultati spesso esilaranti.

Ma andiamo con ordine: cos’è esattamente il Watermelon Dress (letteralmente “vestito d’anguria - o fatto con l'anguria") e da dove nasce?

Non esistono notizie certe, ma, secondo i meglio informati, si tratta di un trend che arriva direttamente dal Giappone, nato per sensibilizzare le persone a mangiare la frutta, in particolar modo nei mesi più caldi. Le regole per partecipare sono molto semplici: basta tagliare una fetta d’anguria a forma di abito e posizionarsi in prospettiva dietro la fetta ritagliata a forma di vestito (in modo che la persona sembri indossarlo), scattare la foto e pubblicarla con l’hashtag ufficiale #WatermelonDress.
Google Trends
Come riportato dal sito Know Your Meme, l’origine dell’hashtag #watermelondress risale al 13 agosto 2016 quando @widyawince condivide su Instagram le foto di una bambina che “indossa” la fetta di anguria come abito in prospettiva:
first #watermelondress post
La tendenza, tuttavia, non decolla fino a maggio 2017, quando @firuzetan posta sul suo profilo la foto di una neonata con indosso il Watermelon Dress, ottenendo più di 300 like:
#watermelondress in 2017
Negli ultimi mesi la tendenza social prende sempre più piede fino a imporsi come uno dei trend più belli e divertenti dell’estate 2017. Sono tantissimi gli Instagramers che hanno deciso di condividere immagini simili con bambini, amici, fidanzati che posano con addosso il Watermelon Dress.
Ad aumentare la popolarità del Watermelon Dress su Instagram ha contribuito in maniera notevole anche Ellen Degeneres: la popolare conduttrice statunitense ha condiviso la foto di una bambina con il vestitino di anguria con sotto l’hashtag #SummerFashion sui suoi profili Instagram e Twitter. Lo scatto ha guadagnato oltre 1 milione di like ed è stato retwittato circa 2500 volte:
Ellen Degeneres #summerfashion
In Italia tra i primissimi a usare l’hashtag ci sono i conduttori radiofonici Linus e Nicola Savino di Radio Deejay:
Radio Deejay #watermelondress
Questa novità viene curiosamente ripresa anche da altre radio nazionali italiane come Radio Italia e RMC (Radio Monte Carlo), ma anche da siti news come il Corriere o da riviste di lifestyle come Vanity Fair. Non sono da meno blogger e personaggi famosi (come il presentatore tv americano Ryan Seacrest e l’ex-Spice Emma Bunton), che si sono cimentati in questa nuova challenge estiva, postando i propri scatti:
Ryan Seacrest #watermelondress
Ovviamente neanche i brand hanno perso l’occasione di sfruttare questo succoso - è proprio il caso di dire - trend estivo. In particolare, Carrefour Italia ha addirittura creato un video (che ha ottenuto circa 550K views) per il lancio del sito dedicato watermelondress.carrefour.it, sul quale gli utenti possono caricare la propria foto e applicare uno tra i Watermelon Dress predefiniti.

Tra i brand italiani che hanno cavalcato il trend del Watermelon Dress troviamo anche il competitor Auchan Italia, oltre a brand afferenti ad altri settori merceologici come Huawei Mobile, Tic Tac e Stabilo, che provano a coinvolgere i propri fan con delle call-to-action improntate alla condivisione dei propri scatti come commento ai post del brand:

auchan #watermelondress
huawei #watermelondress
tictac #watermelondress
stabilo #watermelondress

Per quanto riguarda invece i brand internazionali, tra i più reattivi troviamo brand di giochi per bambini come Mattel, Barbie, Spongebob e Nickelodeon, ma anche del settore automotive come Jeep (Egypt) Volkswagen (Germany), o di design/prodotti per la casa come BTicino, o infine del settore fashion come il brand Zaful che propone ai propri fan un contest attraverso il quale poter vincere un capo di abbigliamento:

Un post condiviso da SpongeBob SquarePants (@spongebob) in data: 3 Ago 2017 alle ore 09:30 PDT

Un post condiviso da Nickelodeon (@nickelodeon) in data: 3 Ago 2017 alle ore 08:35 PDT

jeep #watermelondress

Un post condiviso da Volkswagen Deutschland (@volkswagen_de) in data: 2 Ago 2017 alle ore 23:01 PDT


Noi di We Are Social Italia non volevamo essere da meno e desideravamo cimentarci con il #watermelondress...ma visto che faceva troppo caldo per andare a comprare un'anguria vera, ci siamo avvalsi dell'aiuto di Instagram:

We are #watermelondress ! #wearesocial #wearesocialit 🍉☀️😁

Un post condiviso da We Are Social Italia (@wearesocialit) in data: 11 Ago 2017 alle ore 03:29 PDT

Non ci resta che rinfrescarci con una bella fetta d'anguria e augurarvi un buon Ferragosto!