Ultimo TGWAS dell'anno: è il momento di tirare le somme e ricordare alcuni fatti, eventi e alcune curiosità che hanno caratterizzato questo 2018 ormai trascorso e che sono stati maggiormente commentati e condivisi sui canali social d'Italia e di tutto il mondo!

SANREMO E SUPER BOWL
Due eventi mediatici molto seguiti sono sicuramente il Super Bowl per gli Stati Uniti e Sanremo per l'Italia, eventi che catalizzano sempre l'attenzione delle persone, in particolare modo sui social network.
Quest'anno però entrambi gli eventi, oltre ad essere trasmessi nello stesso periodo, hanno avuto un fenomeno comune: la comparsa degli influencer per caso.

Durante l’Halftime Performance di Justin Timberlake l’attenzione sui social si è catalizzata su Ryan McKenna, un ragazzino che, appena dopo essere riuscito a strappare un selfie in diretta al cantante, si è totalmente estraniato cominciando a digitare qualcosa sul proprio smartphone. In pochi minuti i meme si moltiplicano e Ryan McKenna diventa a furor di popolo #SelfieKid

Festival di Sanremo, prima puntata: Michelle Hunziker, parlando di social network, si rivolge a una signora del pubblico chiedendo se li usasse anche lei.
La signora di 61 anni risponde di usare Instagram, Facebook e Twitter e aggiunge di chiamarsi Rosa Trio. In pochi giorni il profilo Instagram della signora Rosa ha raggiunto i 29K follower.

TESLA IN SPACE
Tutto il mondo ha parlato del lancio di Falcon Heavy, principalmente per l'impresa titanica svolta da una società privata. Il razzo di SpaceX è stato il più pesante mai lanciato all'interno di una missione commerciale e, se non bastasse ciò per far parlare di sé, Elon Musk ha messo la ciliegina sulla torta: insieme al Falcon Heavy il miliardario americano ha spedito sullo spazio una Tesla Roadster rossa con il pupazzo Starman a bordo.

L'automobile avrebbe dovuto raggiungere l'orbita di Marte, ma per via di un imprevisto adesso viaggia verso la fascia di asteroidi fra Marte e Giove con la scritta "Don't Panic" in bella vista sul display. Il tutto sulle note di Space Oddity di David Bowie.

La compagnia è riuscita a riprodurre una diretta per alcune ore dopo il lancio per mezzo di alcune videocamere installate sulla scocca, ma ci sono altri mezzi per continuare a seguire il viaggio spaziale della sportiva elettrica.
Uno di questi è il sito whereisroadster.com, che fornisce tutte le informazioni necessarie per individuare la posizione della Tesla Roadster in ogni momento attraverso calcoli matematici sul naturale movimento che segue il corpo nello spazio. Al momento Starman si trova a circa 345 milioni di chilometri dalla Terra, spostandosi rispetto ad essa a circa 32mila km/h.

 

STEPHEN HAWKING
Sempre restando in tema di spazio e astrofisica, una delle notizie che ha fatto più discutere sui social è stata senza dubbio la morte dello scienziato Stephen Hawking.
Una delle personalità più straordinarie del Novecento, un’icona la cui malattia non gli ha impedito di studiare e diventare uno dei maggiori scienziati a livello mondiale.
Sui social numerosi sono stati i messaggi di cordoglio di tanti scienziati, tanti attori e attrici, ma anche tante persone comuni che seguivano e stimavano l’astrofisico.

La Nasa è stata tra le prime a ricordare lo scienziato, definendolo un “ambasciatore della scienza” e augurando all’astrofisico di “volare come superman nella microgravità”, come lo stesso Hawking aveva suggerito agli astronauti della stazione spaziale nel 2014.

L’università di Cambridge, dove lo scienziato aveva insegnato per decenni ha invece ripescato un suo celebre aforisma: “Guardate le stelle, non i vostri piedi”.

Anche la serie tv The Big Bang Theory – che in una puntata aveva dedicato un cammeo al noto astrofisico e matematico – lo ringrazie per “aver ispirato noi e il mondo”.

MEGHAN E HARRY
Nella battaglia tra i matrimoni che hanno avuto più seguito i #Ferragnez sono sicuramente i vincitori assoluti ma c'è stato un altro matrimonio che ha avuto comunque un grande seguito sui social: il Royal Wedding del secondogenito di Carlo e Diana e della ormai Duchessa di Sussex.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Royal Family (@theroyalfamily) in data: Mag 19, 2018 at 5:38 PDT

Certamente un evento che ha fatto commuovere ma il matrimonio di Harry e Meghan ha fatto anche divertire. Sui social si è subito scatenata la corsa alla battuta più divertente, il bersaglio più facile? La storica ex del principe: nel momento del «sì» tra lui e Meghan, una spietata telecamera della BBC ha puntato sul volto della bionda ex.
E la Rete ha espresso all’unanimità i suoi pensieri: «What have I done!».

PRIDE
Ogni anno il mese del Pride ha sempre di più un eco maggiore, in Italia e nel mondo: l'evento è sempre un'occasione per riportare il tema sotto i riflettori e un invito a tutte le persone a scendere in strada per unirsi in un giorno di festa e per promuovere una società più inclusiva che tuteli i diritti LGBT+ e delle minoranze.

In Italia in particolare, in contrapposizione ad alcuni estremismi che appaiono costantemente attivi a promuovere odio e divisioni, la conversazione quest'anno è stata più accesa e sentita rispetto agli anni precedenti, anche sui social dove si è registrata una maggiore attività al grido di #loveislove

In questo contesto, sempre più brand stanno scegliendo di veicolare messaggi a favore della community LGBTI attraverso le proprie campagne per promuovere un universo più inclusivo.

Quest'anno Netflix (sponsor del Pride di Milano) con la campagna "Rainbow is the new black" ha voluto dare risalto alle famiglie arcobaleno e al fatto che nel 2018 sono una realtà che esiste eccome.

Un forte messaggio che, in particolare nella città di Milano, ha ancora oggi lasciato il segno: la stazione di Porta Venezia, tappezzata dei colori arcobaleno per la campagna, è ufficialmente diventata 'rainbow' in modo permanente.

 

MONDIALI
Il 2018 è stato anche l'anno dei Mondiali di calcio (anche se un po' meno per l'Italia!), un evento che attrae sempre tantissime persone anche sui social. L’hashtag #worldcup2018 ha infatti raccolto su Instagram più di 2.6 Milioni di post. Lo stesso hashtag ha generato su Twitter 25 milioni di impression solo nelle prime due settimane dall’inizio della competizione.

Come per il pride anche le manifestazioni sportive, e in particolare i mondiali, sono momenti di aggregazione che coinvolgono e uniscono le persone nelle conversazioni sui social network e in cui anche i brand si accostano veicolando nuovi messaggi anche di forte impatto sociale.

Ne è un esempio Adidas che ha puntato sull’incontro tra talento e creatività nella campagna “Creativity is the answer”. Il messaggio è quello di non seguire regole predefinite ma di lasciarsi guidare dall'intuito nel creare le proprie regole.

 

FERRAGNEZ
1 Settembre 2018, Chiara Ferragni e Fedez celebrano il proprio matrimonio in quello che è a tutti gli effetti il primo vero social media wedding.

L’evento ha visto coinvolti più di 30 mila autori su tutto il web che hanno prodotto complessivamente oltre 117 mila post targati #TheFerragnez nei tre giorni di celebrazione
In termini di engagement i numeri sono decisamente più impressionanti: 34 milioni di interazioni totali registrate nel periodo di riferimento: il 96%, pari a oltre 32 milioni di interazioni proveniente, senza troppe sorprese, dal solo Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data: Set 1, 2018 at 10:56 PDT

XMAS TREES BY MELANIA TRUMP
È ufficialmente tradizione: gli addobbi di Natale che sceglie Melania Trump per la Casa Bianca non sembrano proprio intercettare i gusti del popolo americano.

Per il secondo anno consecutivo, infatti, le decorazioni della Casa Bianca scatenano l’ilarità della rete, che le definisce tetre ed inquietanti.

Quest'anno la First Lady ha deciso di abbandonare i rami secchi e bianchi del 2017, che trasmettevano al corridoio presidenziale un’atmosfera lugubre, e di cambiare colore, ma il risultato non cambia più di tanto: una fila di alberi rossi, che secondo alcuni utenti di twitter lascerebbero abbastanza perplessi.

Melania spiega che "il rosso simboleggia il coraggio, il cuore e il patriottismo" ma è immancabile il paragone con l’inquietante corridoio di Shining, dove l’albero di Natale che all’improvviso appare sullo sfondo prende il posto delle celebri gemelle.

Con un po' di Photoshop c’è pure chi ha messo sulla punta degli alberi dei cappelli bianchi, così da ricordare una celebre scena della serie tv The Handmaid’s Tale.

Ma d'altra parte, come dice Melania, “Everybody has a different taste

E ORA... ASPETTIAMO IL 2019!
Come detto all'inizio, la fine di Dicembre è sempre un momento in cui si fanno i bilanci e si riguarda all'anno appena trascorso.

E questo ha fatto anche Barack Obama che per la fine dell'anno ha condiviso su Instagram la propria lista di libri, film e musica preferiti che lo hanno fatto riflettere nel 2018.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barack Obama (@barackobama) in data: Dic 28, 2018 at 6:31 PST

Non ci resta che augurarvi un felice anno nuovo!
Ci vediamo nel 2019!