Ebbene si, questo sarà il primo weekend senza Serie A ma siamo davvero pronti?

Un finale di stagione all’ultimo respiro, che tanto ha fatto parlare i tifosi Italiani: non succedeva da anni che fosse l’ultima giornata a dover assegnare due posti per la Champions League con tre possibili pretendenti (Atalanta, Milan, Inter), una retrocessione con tre squadre (Empoli, Genoa e Fiorentina) e specialmente un calendario scontri che vedesse coinvolte le dirette interessate una contro l’altra, a 90 minuti dalla fine (Inter-Empoli, Fiorentina-Genoa).

La sfida è stata anche sui social media: Twitter, per natura la piattaforma che più coinvolge i tifosi nel second screening durante le partite di calcio, ha raccolto (utilizzando gli hashtag ufficiali delle partite) durante la giornata di domenica scorsa oltre 130K tweet.

[Fonte Sysomos map]

Migliori highlight della giornata:

  • L’Atalanta ottiene quindi la prima storica qualificazione ed un solo pensiero per la prossima stagione: la "Coppa dalle Grandi Orecchie"😊

  • L’Inter rivendica il “Biscione” con gli occhi blu  (no, non è GOT)

  • Fiorentina e Genoa si salvano con un pareggio che aiuta entrambe

Nella stessa giornata la AS Roma saluta una delle storiche bandiere del calcio italiano: Daniele De Rossi, ormai a fine contratto.

Per celebrare l’addio di “DDR16”, sono stati pubblicati sui social media della società sportiva oltre 77 contenuti che hanno generato 13.5 milioni di interazioni da parte dei tifosi.

[Fonte Sysomos map & Socialmediasoccer.com]

Pensavate quindi di dover aspettare metà agosto per ritornare al calcio giocato?

Il calcio non si ferma qui, sarà un'estate italiana ricca di eventi che ci riguardano da vicino: Europeo U21 e il Mondiale di calcio femminile che inizierà venerdì 7 giugno.

Aumentano sempre più le aspettative per il grande ritorno alla massima competizione della nazionale femminile Italiana dopo 20 anni e verso un settore in crescita esponenziale, sia in termini di follower che di business.

La FIFA ha dichiarato come obiettivo 1 miliardo di spettatori TV (previsione 54% audience maschile) e 1.3 milioni di persone che assisteranno alle partite durante la competizione, con obiettivo a lungo periodo di avere 60 milioni di calciatrici femminili entro il 2026.

[Fonte: MarketingWeek.com]

Cresce l’interesse a livello globale dei brand verso il movimento calcistico femminile: ad esempio la nazionale femminile inglese, ora in partenza per la Francia ha riscosso più interesse da parte di brand e sponsor (per numero di accordi commerciali siglati) rispetto a quella maschile esattamente un anno fa prima del Mondiale mentre Panini ha presentato il primo storico album di figurine dedicato al torneo.

[Fonte: LFottball.com ]

Il Mondiale femminile è anche videogioco: su FIFA 19 sarà possibile scaricare gratuitamente l’aggiornamento che permetterà ai gamers di giocare in modalità “Women World Cup 2019” utilizzando rose e grafiche ufficiali della competizione.

L’attenzione sull’evento è anche sui social media: le Azzurre lanciano i nuovi profili social e la campagna #RagazzeMondiali che accompagnerà tutta la competizione, mentre Sky Sport annuncia ai tifosi che potranno usufruire degli highlight ed altri contenuti inediti in esclusiva su Twitter, per garantire una maggiore copertura dell’evento anche per i non abbonati.

[Fonte: Calcio e Finanza]

Facebook

Nella seconda metà di giugno invece giocheremo in casa, l’Italia sarà il Paese ospitante degli Europei U21 che vedrà coinvolti i giovani talenti del calcio europeo, nuovi modelli di riferimento per la Gen Z, quindi ecco alcuni dei calciatori italiani da seguire durante la competizione:

Buon calcio a tutti! ⚽⚽⚽