In questo mercoledì social parliamo di Clips, la nuova feature per Stories in fase di test su Instagram, passiamo in rassegna i recenti aggiornamenti per creator e publisher su Facebook e Instagram, raccontiamo il nuovo amore tra TikTok e il calcio italiano e scopriamo perché Warner Bros ha deciso di promuovere il secondo capitolo di IT film su Pinterest.

Instagram testa Clips, la nuova feature per Stories ispirata a TikTok

Ormai lo sappiamo, ogni volta che un’app implementa una feature di successo, ci sarà sempre qualcuno pronto a rielaborarla (o anche no) e farla propria per massimizzare il proprio potenziale.

È quello che sta facendo Instagram mentre lavora a Clips, una feature per Stories - chiaramente ispirata a TikTok - che permette di registrare, unire e editare più segmenti di video in una sola Stories, a cui sarà poi possibile aggiungere della musica.

Il nuovo tentativo di Instagram - e, ovviamente, di Facebook - di aggiungere una feature per Stories che richiama quella di un competitor ha lo scopo di fornire un servizio sempre più completo per mantenere salda la propria leadership (che attualmente conta 2.7 miliardi di utenti attivi) nel mercato delle app.

Possiamo essere o meno d’accordo con questa strategia, ma non possiamo negare che attualmente funzioni.

Instagram testa Clips, la nuova feature per Stories 
Fonte: SocialMediaToday

Fonte: SocialMediaToday

Facebook Live, Watch Party e IGTV: le nuove feature per creator e publisher che stavate aspettando

Facebook ha deciso di iniziare la settimana con il piede giusto e lunedì ha annunciato una serie di nuove feature per creator e publisher, che spaziano dai live video alla programmazione su Instagram e IGTV.

Ma scendiamo un po’ più nel dettaglio, partendo dai Facebook Live.

Una delle più importanti novità è Rehearsal, che consentirà ad admin ed editor di Pagine (non profili privati) di testare il Facebook Live prima della pubblicazione.

Il nuovo Facebook Live abbatte inoltre il muro delle 4 ore di durata, dando la possibilità di trasmettere fino a 8 ore.

Gli aggiornamenti coinvolgono anche Watch Party. Le Pagine potranno programmare in anticipo i Party per creare aspettativa nella community e taggare eventuali branded partner.

Le nuove feature per creator e publisher si chiudono con una chicca: la possibilità di programmare i contenuti per Instagram Feed e IGTV fino a sei mesi(!).

Le nuove feature per creator e publisher su Facebook e Instagram
Fonte: TechCrunch

Fonte: TechCrunch

Facebook continua a incoraggiare le conversazioni private tra utenti e testa il Chat Post 

Facebook continua a far parlare di sé con il roll-out di una nuova funzionalità: il Chat Post, che permette di promuovere una chat di gruppo privata (su Messenger) attraverso la pubblicazione di un post sul proprio Feed .

Il Chat Post si propone quindi come una declinazione su Facebook Feed dello sticker “Join Chat” per Instagram Stories e va nella direzione annunciata da Mark Zuckerberg qualche mese fa, per cui “il futuro è privato” (se avete bisogno di un ripasso, ne abbiamo parlato qui).

Attualmente non sappiamo ancora se il Chat Post verrà rilasciato e se diventerà un’opzione di posting per le Pagine. Se questo dovesse accadere, potrebbe rivelarsi una nuova occasione per i brand per incoraggiare le conversazioni con i fan più affezionati e per offrire esclusive su prodotti e offerte.

Facebook testa il Chat Post 
Fonte: SocialMediaToday

Fonte: SocialMediaToday

TikTok e il calcio italiano: un amore a colpi di challenge

Se Instagram imita TikTok, la piattaforma di video musicali si apre al calcio italiano per attrarre nuovi brand e influencer che cercano un contatto più diretto con il proprio pubblico. 

Oltre ai diversi club calcistici già approdati su TikTok per essere più vicini ai propri tifosi e testare nuove strategie di interazione con loro, da qualche settimana il social network ha dato il benvenuto ad Alessandro Florenzi: il centrocampista della A.S Roma è il primo calciatore italiano ad aprire un account su TikTok.

Florenzi ha subito inaugurato il suo arrivo con la #spiderchallenge, la gara a colpi di palleggi dietro la schiena, e il campione può già contare 15k followers e 37k like.

La ripresa del campionato di calcio in tutta Europa ha ispirato a TikTok la challenge #Footballisback, una sfida a raccogliere le esultanze più divertenti e fantasiose quando si fa gol.

È utile ricordare come l'engagement della community nei confronti delle challenge di TikTok rappresenti per i brand un'occasione importante per promuovere i propri prodotti grazie alla funzione Hashtag Challenge Plus (se ve la foste persa, ne avevamo parlato qui).

Insomma, se non avete ancora lanciato la vostra challenge, potrebbe essere il momento di farlo!

TikTok e il calcio italiano: un amore a colpi di challenge
Fonte: TikTok Newsroom

Fonte: TikTok Newsroom

Audience variegata e più propensa all’acquisto, ecco perché Warner Bros ha scelto (anche) Pinterest per il lancio di IT: Capitolo Due

Per il lancio di IT: Capitolo Due, Warner Bros ha realizzato una casa tematizzata che i fan del film potevano visitare di persona - a Los Angeles - o con un tour virtuale online.

L’aspetto interessante di questa iniziativa è la partnership messa in atto con Pinterest, basata su video Pin sponsorizzati e Pin sulle locandine del film che rimandavano al tour virtuale.

La motivazione che ha spinto Warner Bros a puntare su Pinterest è il comportamento della sua audience che è molto diversificata e che risulta più propensa all’acquisto rispetto a quella di altri social network.

Warner Bros promuove il lancio di IT: Capitolo Due su Pinterest
Fonte: SocialMediaToday

Fonte: SocialMediaToday

Dal mercoledì social è tutto, ci vediamo la prossima settimana!