,

COUNTRY CODE: it

Le nuove regole dei canali social

Nel 2020, tutto ciò che ci era familiare – dalla routine quotidiana ai progetti a lungo termine – è stato sconvolto al di là di ogni immaginazione. Di fronte alla crisi climatica sempre più evidente e brutale, a una pandemia globale e alle rinnovate lotte per i diritti civili,
tutte le persone a livello globale sono state costrette ad affrontare le
crepe formatesi nell’ordine stabilito e a rivalutare le priorità nell’ottica di un futuro incerto.
I social hanno giocato un ruolo centrale in questa situazione drammatica.

Con il lockdown che ha plasmato gran parte della nostra esperienza all’inizio del 2020 (al suo culmine, la prima ondata di Covid-19 ha visto oltre 3,9 miliardi di persone confinate nelle proprie abitazioni), il ruolo degli strumenti digitali e delle comunicazioni ha assunto una centralità ancora più marcata.

Di conseguenza, il nostro rapporto con questi canali (dal come li usiamo ai sentimenti che proviamo nei loro confronti) ha subito una trasformazione irreversibile. In alcuni casi, l’inerzia è stata superata grazie ai contenuti in diretta, allo shopping tramite la realtà aumentata e alla possibilità di personalizzare un avatar a pagamento, comportamenti che sono diventati sempre più comuni.

Ma sono emersi anche problemi sistemici più profondi legati alla tecnologia: ad esempio, ci siamo accorti di quanto velocemente possa diffondersi la disinformazione su questioni vitali, e del potere sproporzionato delle voci distruttive negli spazi digitali.

I social per riconnettersi con i valori più importanti

The simple life

The simple life

Le persone cercano modi pratici per mobilitarsi a partire dal feed

Practical advocacy

Practical advocacy

Rendere più umana la comunicazione digitale

In feed intimacy

In feed intimacy

Ai personaggi pubblici viene chiesto di utilizzare le piattaforme social in modo responsabile

Reliable idols

Reliable idols

Cambiano i modi in cui interagiamo con i social

Unbound platforms

Unbound platforms

I contenuti che spopolano vengono creati in forma collaborativa

Open-source creativity

Open-source creativity

COSA TROVERAI
NELLA NOSTRA RICERCA?

Dopo un anno spartiacque come il 2020, in quali direzioni si muoverà la comunicazione social (ma non solo) dei brand? Ecco sei trend per iniziare a farsi un’idea dell’anno che verrà.

Get in touch

We Are Social
Corso S. Gottardo, 42
20136, Milano

parlaconnoi@wearesocial.net
wearesocial.com/it