Questo Mercoledi Social parla di acquisizioni ed elezioni.
No, non si tratta di acquisizioni durante le elezioni (a volte le due cose coincidono)

YouTube ha raggiunto un accordo preliminare per l’acquisizione di Twitch, portale video e community di gamers con circa 45 milioni visite mensili. Secondo Variety la cifra dell’accordo si basa su 1 miliardo di dollari.

Per un portale video generalista che ne acquista uno di nicchia per rafforzare il proprio primato sul web, vediamo un social network provare ad allargare il proprio ecosistema.

Facebook, dopo aver provato ad acquistare Snapchat per una cifra vicina ai 3 miliardi di dollari, dovrebbe lanciare a breve un sistema di invio di foto/video da mobile molto simile all’App lanciata da Evan Spiegel e Bobby Murphy nel 2011.
Il nome del progetto è Slingshot, secondo Il Financial Times, e lancerebbe la società di Menlo Park in un settore in piena espansione per crescita di utenti oltre a permettere di esplorare nuove opportunità di direct mobile marketing

Schermata 2014-05-21 alle 08.18.20

Tra il 22 e il 25 Maggio verrà rinnovato il Parlamento Europeo: 751 nuovi membri rappresenteranno i 28 paesi dell’Unione Europea per i prossimi 5 anni. Si passa da un massimo di 96 delegati tedeschi a 6 per Estonia, Cipro, Lussemburgo e Malta (76 saranno i parlamentari italiani).
La campagna elettorale sui social e sul web parte direttamente dalla stessa UE con uno slogan diretto ed esplicito “Use your power. Choose who’s in charge in Europe” per arginare un dato di affluenza in costante diminuzione dalle prime elezioni del 1979.
Il canale più utilizzato per incentivare la conversazione, sia da parte delle istituzioni europee, che dai partiti e dai candidati, è Twitter.
La stessa Unione Europea ha rappresentato la propria “Twitteropolis” come una mappa di una rete metropolitana, dove potrete trovare gli account delle 24 lingue ufficiali dell’UE, le rappresentanze nazionali e le diverse commissioni.

Schermata 2014-05-20 alle 23.54.04

Il Parlamento Europeo, tra le diverse strategie di engagement, ha attivato dai propri account una campagna a supporto sulla piattaforma di "crowdspeaking" Thunderclap, che a poche ore dall’inizio della tornata elettorale ha avuto raggiunto 175,523 persone su diversi canali social.

Schermata 2014-05-21 alle 00.03.50

L’analisi che segue prende in considerazione solamente l’hashtag di riferimento a livello comunitario #EP2014 utilizzato 435.000 volte negli ultimi 30 giorni, con una netta maggioranza di utenti dalla Francia (23,2%) secondo i dati MAP-Sysomos. Gli utenti italiani si attestano invece al 4,8% del totale.

Schermata 2014-05-20 alle 23.03.04

Tra i tweet che hanno generato maggiore interazione con l'hashtag #EP2014 segnaliamo l’account del Governo francese, l’attuale Presidente del Parlamento Europeo e leader del Partito Socialista Europeo Martin Schulz, l’ex premier belga e leader della coalizione Liberal-Democratica Guy Verhofstadt e una foto relativa ad un manifesto elettorale del partito tedesco Die Linke che, a quanto si può vedere, è stato apprezzato dal Partito Pirata e premiato con un “Like”: un raro caso di Fairplay elettorale.

Schermata 2014-05-20 alle 23.34.28

In questo weekend la sfida per l’Europa non è quindi solo a Lisbona per sollevare la coppa dalle grandi orecchie, ma è soprattutto nelle cabine elettorali. Fate i bravi, votate e lasciate la vostra slingshot a casa.