E’ tempo di mercoledì social: tante novità per gli amanti di algoritmi e codici, ma non solo!

Google ha pensato a una soluzione che permette di rendere tempi di sviluppo più gestibili attraverso una piattaforma di nome Google Built che faciliterà il CI/CD (Continuos Integration/Continuos Deliver), ovvero sviluppare, testare e lanciare software, a grande scala.

Questo non solo permetterà agli sviluppatori di lanciare il loro software più velocemente, ma anche più efficacemente: Google Built riconoscerà le vulnerabilità del software, provvedendo agli insights e analitics, prima che sia online.

Google Built potrà essere usata gratuitamente per i primi 120 minuti, dopo di che diventa a pagamento a un prezzo accessibile! 🤑

Ma le novità di Google non si fermano qui!

L’azienda ha rilasciato Go Cloud, una libreria open source che rende più semplice lo sviluppo in Go di applicazioni che si interfacciano con servizi cloud.

Sebbene il linguaggio Go stia diventando sempre più popolare, mancava ad oggi una libreria standard che fornisse un set di API cloud generiche e cross provider.

Il focus attualmente è su servizi AWS e Google Cloud Platform ma con il tempo Google prevede di rilasciare sempre più funzionalità e supporto per altri provider cloud.

In fase di test invece la nuova feature di Instagram, simile alle Reactions di Facebook, ma dedicate alle IG stories.

Siamo pronti? 😳

E per finire, una news che è più un Fun Fact che altro: sapevate che più di 700 milioni di emojis sono utilizzate nei post di Facebook ogni giorno?

Come modo per esprimere un sentimento in un semplice messaggio sono più immediate, ma avreste mai potuto immaginare che il loro utilizzo fosse così diffuso? Le persone ormai non si scrivono, si emojinano!

🔴 di sera bel ⏳ si s🍐!

Ci vediamo nel prossimo mercoledì social! ️❤️