In questo mercoledì vi parleremo di come Facebook ha celebrato il Coming Out Day, della sua nuova iniziativa Season of Support e del nuovo look di Messenger. Tutto ciò mentre l'Antitrust invita i grandi nomi della digital industry a rivedere il loro operato. Vi racconteremo inoltre dell’ultimo passo intrapreso da YouTube per diventare la prossima piattaforma di riferimento per l’eCommerce. Nel frattempo TikTok organizza un evento live stream, in occasione del Mental Health Awareness Day, celebra gli 80 anni di John Lennon e viene bandito in Pakistan. Non ci dimenticiamo di Snapchat, che lancia le Local Lenses, e di Twitter, che continua la battaglia contro la diffusione delle fake news sul web. Infine, potremo dire “Alexa raccontami una storia” e scoprire quanto la tecnologia voice di Amazon sia sempre più "umana".

Facebook lancia nuove feature in occasione del Coming Out Day, annuncia la nuova iniziativa Season of Support e cambia il look a Messenger.

L’11 ottobre è stato il Coming Out Day, ricorrenza internazionale in cui la comunità LGBTQ+ celebra l’importanza del coming out. Tutti gli anni si tengono eventi per celebrare il coming out e aumentare e rafforzare coscienza e consapevolezza nelle comunità e nel movimento LGBTQ+.

Quest’anno, in questa occasione, Facebook ha annunciato il rilascio di un range di nuove features che permetteranno alle persone di conoscere meglio il tema e, al contempo, sentirsi parte attiva della manifestazione.

Nello specifico, in collaborazione con PFLAG, It Gets better Project e The Tegan and Sara Foundation, sono state sviluppate alcune guide Instagram, per aiutare le persone che stanno pensando di fare coming out con la famiglia o gli amici.

Facebook coming out day
Fonte: Facebook

Al contempo, è stato rilasciato uno stickers pack a tema e lanciato un nuovo logo Coming Out Day che, se cliccato, reindirizza gli utenti a un aggregatore di contenuti che usano l’hashtag #ComingOut2020.

Nel corso della settimana Facebook continuerà a dare voce alla comunità LGBTQ+ condividendo su Facebook e Instagram storie vere di persone che hanno deciso di fare coming out in contesti e situazioni complessi, con l’obiettivo di dare supporto e guida a chi, in questo momento, sta cercando di rispondere alle sue stesse domande e sta cercando di capire come gestire la propria situazione personale.

Coming Out Day Facebook stickers
Fonte: Facebook

Fonti: Social Media Today, Facebook

A proposito di iniziative a sostegno della comunità, sappiamo che Facebook da sempre ha a cuore le piccole-medie imprese e nel corso degli anni ha lanciato una serie di iniziative in loro supporto. Quest’anno, a seguito di un periodo estremamente sfidante per molte piccole imprese causato dall’aumento significativo degli acquisti online,  Facebook lancia "Season of Support", un programma lungo 3 mesi volto a fornire loro informazioni, risorse e training.

Non è tutto: all’interno del contesto più ampio di sostegno che Facebook sta dando alla comunità di colore negli Stati Uniti (relativamente al movimento #BlackLivesMatter), l’iniziativa include un focus sui business black-owned, con una nuova campagna #BuyBlackFriday, che spinge e promuove i brand black-owned attraverso iniziative speciali, che avranno luogo da fine ottobre fino al tradizionale Black Friday previsto a fine novembre.

Facebook #BuyBlackFriday
Fonte: Facebook

Ma il social di Menlo Park non ci lascia a bocca asciutta nemmeno quando si parla di restyling. Ha infatti annunciato un nuovo look per la piattaforma di messaging, che fa parte del progetto più ampio di integrazione di Messenger con Instagram Direct.

Aveva giò annunciato il lancio di una serie di nuovi strumenti video, tra cui la possibilità di effettuare video-chiamate in Stanze che potranno ospitare fino a 50 persone contemporaneamente, la possibilità di guardare insieme video online, nuovi stickers e emoji personalizzate, ma la novità di oggi è l'aggiornamento del logo.

Il nuovo gradiente colori riflette, come spiegato da Messenger stesso, un percorso verso il futuro della messaggistica istantanea, una messaggistica più divertente e dinamica, volta principalmente a permetterci di restare connessi con le persone a noi care.

Oltre a questo, Facebook ha anche annunciato la possibilità di personalizzazione dello sfondo delle chat.

Facebook Messenger update
Fonte: Social Media Today

Tutto questo accade mentre il comitato Antitrust, dopo 16 mesi di investigazioni, riconosce un monopolio da parte dei grandi nomi della industry, Facebook, Google, Apple e Amazon, invitandoli a modificare in maniera significativa il loro operato a tutela dei consumatori. Tutte le raccomandazioni del comitato sono contenute all'interno di un documento di 450 pagine. Buona lettura!

Fonti: Social Media Today, Facebook, Social Media Today, The Guardian, MessengerNews, TechCrunch, CNBC, Social Media Today.

Voglio fare shopping. Vado su YouTube.

Ebbene sì, tutto ciò che vedete nei video di YouTube, giochi, gadget, etc… potrà essere presto acquistabile online. Non su Amazon, ma direttamente sulla piattaforma video stessa.

Per molti la notizia della strada verso l’eCommerce intrapresa dalla piattaforma video di Google non sarà grande novità: a inizio anno era stata rilasciata la funzione di merch-alert per i live streams e, ancora più indietro, nel 2018, YouTube aveva già dato la possibilità ai creator di creare degli “scaffali” digitali per spingere la vendita di alcuni prodotti.

YouTube
Fonte: Social Media Today

Ora, come passo successivo, la piattaforma permette ai creator di taggare il prodotto direttamente sul proprio video, così da spingere maggiormente lo shopping in-platform e portarlo ad un altro livello.

YouTube non è la sola piattaforma video che sta investendo in questa evoluzione. Non dimentichiamoci che TikTok, per esempio, aveva iniziato a testare i link clickabili ai prodotti all'interno dei video già alla fine dello scorso anno, e che Instagram ha dichiarato l’intenzione di includere le shooping feature all’interno dei video Reels.

Fonti: Bloomberg, Social Media Today, Digital Market News

TikTok organizza un evento live stream in occasione del Mental Health Awareness Day, celebra gli 80 anni di John Lennon e viene bandito in Pakistan.

TikTok, dopo aver festeggiato gli 80 anni di John Lennon, rilasciando 11 dei suoi pezzi leggendari per metterli a disposizione della community, ha organizzato un’esperienza esclusiva in occasione del Mental Health Awareness Day.

Per avere un po’ di contesto, questa giornata nasce con lo scopo di aumentare la conoscenza del problema e rimuovere lo stigma che esiste attorno ai problemi di salute mentale, tema delicato al quale spesso non viene data la giusta importanza.

Quest’anno, oltre a Facebook cha ha lanciato alcune iniziative per supportare chi è in difficoltà, anche TikTok scende in campo, attivando una collaborazione con DJ e produttore discografico di fama internazionale, Diplo, e alcune associazioni che trattano questa problematica e affini.

@diplo

I’m partnering with @tiktok & @secularsabbath for Looking For Me(ntal Health Awareness) LIVE stream to support @jedfoundation ##mentalhealthmatters

♬ Looking For Me - Paul Woolford & Diplo & Kareen Lomax

TikTok ha offerto agli utenti la possibilità di gustarsi un’ora di musica meditativa con Secular Sabbath, Rhye e altre sorprese. Questa esperienza esclusiva ha permesso di raccogliere fondi per la JED Foundation. L'obiettivo della piattaforma è sostenere e alimentare le conversazioni sul tema e, per fare ciò, ha inoltre chiuso alcune partnership di rilievo, non solo con la JED Foundation, ma anche con The Trevor ProjectProvidence Health e Seize the Awkward, allo scopo di poter condividere consigli e risorse.

L'invito è quello di continuare ad arricchire le conversazioni sul tema usando l’hashtag #MentalHealthMatters, per ricordarci che il social distancing può tenerci lontani fisicamente ma questo non vuol dire che siamo soli.

Tutto ciò, però, non potrà essere visto in Pakistan, dove la piattaforma è stata bandita dall’autorità garante delle telecomunicazioni per colpa di contenuti ritenuti “immorali e indecenti”. Non è la prima volta che TikTok subisce un ban. Nei mesi scorsi infatti è toccato all’India che ha bandito l’utilizzo di TikTok, Bigo e altre 57 piattaforme sviluppate da imprese cinesi. Prima di questa mossa, l’India era il mercato più grande per TikTok, in termini di monthly active users.

Fonti: TikTok, TikTok, Techcrunch, Facebook

Snapchat lancia Local Lenses, con un progetto collaborativo AR.

Avete mai sognato di colorare la vostra città? Con Local Lenses di Snapchat ora lo potete fare. Dopo l’annuncio fatto a giugno in occasione del Partner Summit, Snapchat lancia ufficialmente Local Lenses con City Painter, un progetto collaborativo di realtà aumentata made in London.



Attraverso Local Lenses è possibile interagire con una superficie in realtà aumentata applicata su una località reale. Questo progetto è di fatto un’espansione dell’opzione AR “Landmarkers”, già presente in piattaforma, che permette agli utenti di interagire con alcuni monumenti simbolo, come la Torre Eiffel, Buckingham Palace e molti altri.



Non è stato ancora ancora confermato se questa funzionalità potrà essere disponibile anche con l’utilizzo dei nuovi Spectacles. Quello che sappiamo con certezza, è che la realtà aumentata applicata a device indossabili (come ad esempio gli occhiali) è qualcosa su cui stanno investendo tutti i grandi player della industry.

Fonti: Social Media Today, the Information

Twitter annuncia nuove misure a protezione dell’integrità delle elezioni Americane.

Come abbiamo già visto nelle scorse puntate del nostro #mercoledìsocial, sono diverse le misure che le varie piattaforme di social networking stanno prendendo per evitare le diffusione di notizie false sul web.

A meno di una ventina di giorni dalle elezioni americane, Twitter annuncia l’implementazione di nuove misure che includono anche una revisione del design del flusso di Tweet & Retweet.

Gli utenti US, nel momento in cui vorranno retweettare un contenuto, vedranno come prima e unica opzione la possibilità di tweettare citando il tweet di partenza.

Twitter quote tweet update
Fonte: Social Media Today

Fonte: Twitter, Social Media Today

Alexa è sempre più umana.

Ebbene sì, Amazon ha annunciato che grazie alle evoluzioni tecnologiche in campo di intelligenza artificiale e le tecnologie di machine learning, le interazioni che le persone potranno avere con Alexa saranno sempre più affini al colloquio che si potrebbe avere con una persona in carne ed ossa.

La resa sempre più umana della tecnologia voice di Alexa è un elemento chiave e strategico per Amazon, in quanto, come conferma anche Anne Toth, Director dell'Alexa Trust Team in Amazon, è innegabile che Alexa abbia e possa avere ancora di più in futuro un impatto significativo nella vita delle persone.

Echo Show 5 in a kitchen
Fonte: TechCrunch

Fonte: Amazon, TechCrunch

Per questa settimana è tutto: al prossimo #mercoledìsocial!