Dalla VR al gaming, allo shopping, dai video ai ricordi (che vi sarà impossibile dimenticare), ai messaggi che avete mandato e che non avreste voluto (o dovuto) mandare, questa settimana vi presentiamo le ultime features delle piattaforme social:

Instagram Shoppable Tags sono adesso disponibili nelle stories. Da oggi, cliccando sullo sticker con la forma di shopping bag, avrete informazioni sull’item che vi interessa. Un piccolo cambiamento questo, ma - visto il successo delle stories - con un grande potenziale per i brands che operano sulla piattaforma. Come specificato nella press-release di Instagram, con 300M di utenti che usano Stories ogni giorno, le persone riescono ad avvicinarsi sempre di più ai brands d’interesse.

 

Oltre a questo, Instagram annuncia un altro piccolo cambiamento alle sue stories.  Da oggi, se qualcuno vi tagga in una storia, avrete la possibilità di ri-postarla istantaneamente, aggiungendo la foto o il video in una vostra story. La nuova feature, che si chiama @mention Sharing, permetterà agli utenti menzionati di ripostare la storia per 24 ore. La cosa funziona c0sì: via direct message, vi arriverà un link che dice “Add This to Your Story”. Se ci cliccate su, la storia sarà mostrata come preview e sarà possibile modificarla con testo o stickers. Una volta pubblicata, i vostri followers potranno vedere lo username di chi ha postato la storia in origine, con la possibilità di visitare il profilo.

E come se non bastasse,  Instagram potrebbe lasciarvi postare video lunghi fino ad un’ora. Ciò garantirebbe una maggiore flessibilità in termini creativi e potrebbe avvicinare concettualmente Instagram a Youtube. A quanto pare, il format sarebbe verticale, lo stesso delle Instagram stories. Non è ancora chiaro se i video potranno essere pubblicati solo nella sezione delle stories o anche nel main feed. Nel frattempo, raccogliete le idee e buttate giù qualche story-board. Potreste avere un bel pò di tempo per dar sfogo alla vostra creatività (o per postare un video del vostro gatto che si lecca le zampe per un’ora).

Nella lista di “coming soon” di Facebook invece, ci sono i posts in 3D. Attraverso un processo di image-layering and data-mapping, Facebook userà la dual-camera presente negli smartphone più moderni, per creare immagini in 3D senza nessuno sforzo da parte dell’utente. TechCrunch, definisce questo - più che un tentativo di migliorare gli snapshots -  un passo per “democratizzare” la creazione di VR content. La doppia camera scatterà una coppia di immagini; il device farà il resto, calcolando una “mappa della profondità” e codificando la distanza calcolata in una singola immagine tridimensionale. I nuovi posts in 3D, oltre a dare un livello di profondità, risponderanno all’angolazione dello smartphone.

Facebook lancia Fb.gg (good gaming); un “luogo” dove possono essere trovati una serie di video games in streaming. Lì, Ogni utente troverà video in base ai giochi che segue, alle celebrità che segue, in base ai like, alle pagine ed ai gruppi che segue. Inoltre, fb.gg mostrerà competizioni ed eventi relativi alle conferenze di gaming. Perciò, se non avrete voglia di giocare, potrete guardare qualcun altro farlo al posto vostro. L’intento di Facebook è quello di aggregare gaming-content, con raccomandazioni personalizzate. E se i game-streamers avranno intenzione di costruirsi un’audience, ora potranno farlo anche su Facebook.

Facebook lancia anche “Memories”, un’espansione di On This Day  che include:

-       Friends Made On This Day (con video e collages per celebrare i vostri “friendiversari”)

-       Recaps of Memories (recaps periodici o mensili compressi in un messaggio o video)

-       Memories You May Have Missed (se non avete controllato le vostre memories, questa sezione vi mostrerà quello che vi siete persi nell’ultima settimana).

Quindi, se ci sono cose che state cercando di dimenticare, scordatevi di scordarvele.

E per finire, Snapchat. Per tutte le volte che avete mandato un messaggio e ve ne siete pentiti, per ogni volta che avete desiderato tornare indietro nel tempo per non perdere la faccia, Snapchat arriva in vostro aiuto. Con una nuova funzione che verrà lanciata fra qualche settimana, l’app vi permetterà di cancellare messaggi diretti ai vostri amici o alle chat. Non dovrete far altro che tener premuto sul testo, e l’opzione “cancella” apparirà ai vostri occhi. E anche se i vostri sensi saranno offuscati dalla vergogna, un rapido gesto vi salverà la faccia. Attenzione però: la nuova funzione darà notifica ai vostri interlocutori che un messaggio è stato cancellato. Perciò, preparate una scusa (o sperate di aver cancellato prima che qualcuno abbia letto quello che avete scritto).