Altra settimana, altre novità: nuove feature, aggiornamenti e implementazioni. Trovate tutto qui, nel nostro appuntamento settimanale con il Mercoledì Social.

La Snap Camera sbarca sul desktop

Se per Halloween non avete voglia di travestirvi, Snapchat arriva in vostro aiuto: è infatti appena stata lanciata la Snap Camera per desktop. Niente di più facile: basterà scaricare l’app sul pc e in automatico si sincronizzerà sia con la fotocamera che con alcune delle app e piattaforme presenti sul vostro computer: che ne pensate di provare con una Skype call?

Non solo saranno disponibili i filtri classici forniti dall’app, ma si potranno provare anche nuove varianti che verranno create tutti i giorni attraverso il Lens Studio. Avrete l’imbarazzo della scelta. O forse solo l’imbarazzo.

[Fonte]

Gli sticker arrivano anche su Whatsapp

La comunicazione tramite immagini oramai fa parte del nostro quotidiano, e Whatsapp - una delle app più usate per comunicare con familiari e amici - lo sa bene: è per questo che ha deciso di implementare le sue opzioni inserendo, dopo le GIF,  anche gli sticker.

La cosa interessante è che, se inizialmente saranno fruibili solo pacchetti di sticker creati dai designer dell’app o da alcuni artisti, col tempo sarà possibile prevedere l’inserimento di sticker prodotti da terze parti. Curiosi?

[Fonte]

Comunicare con la musica su Facebook

Quale miglior modo della musica per esprimere se stessi e per descrivere quello che si sta vivendo? Condividere le canzoni del cuore e la propria passione musicale è ora possibile nelle Facebook Stories e lo sarà presto anche nella descrizione sul proprio profilo Facebook, per raccontare qualcosa in più di sé.

Si è anche concluso il roll-out di Lip Sync Live, adesso disponibile in diversi Paesi e presto fruibile anche dalle Pagine: basterà cominciare un live video, selezionare l’opzione Lip Sync e scegliere la canzone a cui dare un tocco personale… come ha fatto Jess Glynn con la sua stessa canzone.

[Fonte]

Tinder & Google: it’s a match!

La famosa app di dating sta testando una partnership con Google per vendere ads tramite il Google Ad Server, attraverso il quale verranno misurate e gestite le campagne.
Il roll out dovrebbe avvenire per la fine dell’anno, riferisce Peter Foster, General Manager of global advertising and brand solutions alla Match Media Group, di cui fa parte Tinder.
Si tratta di una novità, considerando che finora Tinder non è mai stata ad-driven: infatti, solo una piccola parte della revenue deriva da pubblicità presenti sull’app, facendo principalmente leva invece sulle iscrizioni da parte degli utenti.

[Fonte]

Twitter: verrà rimosso il ‘like’?

Jack Dorsey - CEO e co-founder della piattaforma - ci sta pensando.  Qualche anno fa il bottone era una stellina, sostituito poi dalla forma a cuore che tutti conosciamo. Potrebbe però essere arrivata l’ora di eliminare il like button: la scelta sarebbe guidata dalla volontà di promuovere il dibattito e migliorare il livello delle conversazioni, sperando così che le persone non si limitino a valutare i propri contenuti sulla base della quantità di like ricevuti.

Come viene spiegato nel tweet pubblicato questo lunedì, il team sta ripensando l’intero servizio offerto dalla piattaforma per assicurarsi di incentivare le “healthy conversation”. Tuttavia non c’è ancora nulla di certo e sicuramente sentiremo di nuovo parlare di questa importante tematica… Basta continuare a seguire i nostri aggiornamenti ;)

[Fonte]

Vi lasciamo ad intagliare la zucca, alla prossima!