Ogni anno a giugno c’è un evento che sconvolge il mondo del gaming: stiamo parlando dell’E3.

Forse ne hai già sentito parlare, forse non hai idea di cosa sia: in ogni caso siamo qua per prenderti per mano e accompagnarti nel magico mondo del gaming.


via GIPHY

Ma partiamo dalle basi: cos’è l’E3?

L’Electronic Entertainment Expo, meglio conosciuto come E3, è la più grande conferenza dell’industria del gaming, durante la quale vengono presentate tutte le novità del settore - dalle console ai giochi.

Si tiene a giugno da ormai 24 anni a Los Angeles, California e fin dalla prima edizione, nel 1995, viene organizzato dall’ESA (Entertainment Software Association), l’associazione che riunisce tutti i maggiori player con l’obiettivo di supportare il futuro dell’industria dei videogiochi.

Nel corso degli anni si è imposto come l’evento di riferimento per tutti gli addetti ai lavori e gli appassionati del settore, raggiungendo nel 2018 un’affluenza di 69,2K persone. Ma, come tutto ciò che è legato al mondo del gaming, la sua vera forza sta nello streaming: durante l’ultima edizione ha registrato 2,9M di visualizzazioni live su Twitch, più di 15M di tweet, circa 55M di interazioni su Facebook, 69M di visualizzazioni dei trailer dei top videogiochi presentati e più di 1,6Mrd (sì, MILIARDI) di minuti di contenuti relativi all’E3 guardati online.
(fonte)

via GIPHY

Ovviamente anche quest’anno l’E3 sarà interamente trasmesso su Twitch, che è partner dell’evento. Quest’anno la piattaforma sta puntando al 100% sul coinvolgimento delle persone attraverso diversi espedienti come instant poll per votare i giochi più attesi e Q&A con diversi sviluppatori e publisher, ma anche tramite un punto camera completamente pilotabile dagli utenti: questa camera sarà fisicamente collegata a un operatore, che dovrà continuamente spostarsi a seconda delle richieste che arriveranno live su Twitch.

Saranno poi presenti anche diversi co-streamer con il ruolo di host durante il live coverage, così che tutti possano vedere anche il punto di vista dei loro streamer preferiti in diretta. Ma non è finita qui: per i nuovi giochi annunciati sarà disponibile il pre-order tramite l’estensione Amazon Blacksmith, che per l’occasione ha rilasciato la nuova feature chiamata Live Event Mode in modo da rendere possibile il pre-order immediato in qualunque momento della conferenza.
(fonte)

Per sapere quali saranno i titoli più chiacchierati bisogna aspettare settimana prossima, anche se ovviamente i rumor si sprecano. Sappiamo comunque che tutti i più grandi player saranno presenti, ad eccezione di Sony, grande assente dell’edizione 2019.

C’è stata però una grande anticipazione lo scorso giovedì: Google, new entry nell’industria del gaming, ha finalmente rivelato più dettagli su Stadia, la piattaforma di streaming che sta stravolgendo le regole del gioco. È ancora presto per dire se ci riuscirà o meno, ma l’intenzione di Google è quella di entrare a gamba tesa in questo mondo e imporsi come uno dei player più importanti e innovativi. Insomma, una realtà sicuramente da tenere d’occhio soprattutto per le nuove opportunità che potrebbe offrire ai brand.

Ma E3 non vuol dire solo videogiochi: anche YouTube seguirà l’edizione 2019 in diretta da uno studio costruito a Los Angeles, invitando ospiti come i Bastille e regalando l’anteprima del nuovo singolo di DJ Marshmello e A Day To Remeber. Marshmello, da sempre profondamente legato al mondo del gaming, ha scelto questo evento anche per dare anticipazioni sul suo prossimo album Joytime III.
(fonte)

Se tutti i motivi che hai letto fino ad ora non sono abbastanza per iniziare a interessanti al mondo del gaming, ti lasciamo qualche dato che pensiamo possa farti cambiare idea, soprattutto perché questi numeri possono solo continuare a crescere:

  • Nel 2018 il valore stimato del mercato del gaming era di $43,3 Mrd (fonte), in Italia di €1,7 Mrd (fonte). Mica male vero?
  • 11M di persone in Italia, cioè il 35% della popolazione online, hanno dichiarato di essere appassionate di gaming (fonte: GlobalWebIndex);

Non ci resta che scoprire cosa ci riserva questo E3, per il resto ci si vede su Twitch!