Sedetevi comodi e godetevi le news della settimana.

Facebook aggiorna lo strumento “Why am I seeing this ad?” 

Utente informato: questa settimana Facebook ha annunciato altre due funzionalità allo strumento creato anni fa, seguendo la direzione di maggior trasparenza e controllo per l’utente sulla sua ad experience. La prima novità è relativa a maggiori dettagli nel targeting: sapremo ad esempio quale dei nostri interessi ha influito nell’essere raggiunti da uno specifico contenuto e da dove proviene tale informazione. La seconda novità è legata alla maggiore chiarezza dei dati utilizzati: nelle Ad Preferences vedremo le aziende che stanno usando e condividendo i nostri dati, come indirizzo email e numero di telefono.

Fonte

“Woah, what’s this? A shiny new Twitter.com for desktop? Yup. IT’S HERE.”

È così che Twitter annuncia su Twitter la nuova versione di Twitter, che non è una ripetizione: nuova interfaccia su desktop ed altre introduzioni e miglioramenti all'esperienza d'uso della piattaforma. Tra le feature: più “Esplora” come nell’app, un accesso più facile alle funzionalità preferite come Bookmarks e il proprio profilo, il passaggio più veloce da un account all’altro, più personalizzazione con differenti temi e opzioni di colore.
Twitter racconta la news con un video. Come? Le persone chiedono, Twitter agisce.

Fonte

Nuovo upgrade per Google Translate Instant Camera

Non mi sento fuori dal mondo”: Google Translate Instant Camera ci aiuta con nuovi aggiornamenti, anche offline. Semplicemente puntando l’obiettivo della fotocamera su un testo straniero possiamo avere una visione in tempo reale di ciò che ci circonda. Inoltre da oggi: migliori traduzioni supportate dalla tecnologia Neural Machine Translation (riduzione degli errori del 55%-85% per alcune combinazioni linguistiche), nuovo look interno più user friendly, traduzione istantanea per altre 60 lingue e rilevazione automatica delle lingua.

Fonte

YouTube e Facebook offrono ai creator nuove opportunità di monetizzazione

Tante novità (redditizie) per i creator sulle due piattaforme. Tra le iniziative YouTube: la creazione dei Super Stickers, divertenti adesivi animati in diverse lingue e di differenti categorie che i fan potranno acquistare e condividere durante i live streaming o i video Premiere; l’ampliamento dei livelli di membership ai canali con specifici prezzi e benefici; nuovi partner per il merchandising dei creator; l’acquisto dei messaggi Super Chat per mettere in evidenza i propri messaggi in una chat dal vivo. Facebook invece introduce tra le novità l’ampliamento dei gruppi a pagamento, maggiori opzioni di posizionamento degli annunci e pacchetti di Stelle che gli spettatori possono acquistare e inviare durante i live streaming (feature del gaming stream).

Fonte YouTube

Fonte Facebook

Novità in casa LinkedIn: la sezione Campaign Manager si arricchisce

Con l’obiettivo di migliorare i risultati chiave e l’allineamento con gli obiettivi della campagna, LinkedIn annuncia un arricchimento dell’offerta Campaign Manager con feature legate a tre obiettivi specifici. La funzione “Brand awareness” aiuta gli inserzionisti ad aumentare la propria share-of-voice per le campagne relative alla parte alta del funnel. La funzione “Website conversion” è stata rafforzata con una maggiore integrazione con altri strumenti di monitoraggio delle conversioni in modo da creare campagne ottimizzate per specifiche azioni sul sito. L’ultima funzione “Job applicants” offre la possibilità di creare annunci per i clienti di LinkedIn Talent Solutions che gestiscono le candidature di lavoro sia via LinkedIn sia tramite il sito dell’azienda.

Fonte

Il prossimo Mercoledì Social è vicino.