Torna puntuale l'appuntamento con il nostro #mercoledìsocial, con le news più interessanti dell'ultima settimana.

Vedremo come le piattaforme social TikTok, Facebook e YouTube supportano e sostengono la comunità LGBTQ+ durante il Pride Month.

Inoltre, vi parleremo di YouTube che rilascia Shorts anche in UK, Canada e America Latina e rende possibile il campionamento audio dei suoi video. Instagram annuncia nuovi strumenti per i brand e i creator, mentre TikTok lancia novità per il suo programma "Support Black Businesses" e studia nuovi modi per rendere ancora più accessibile la piattaforma. Infine, Twitter testa nuove etichette per la disinformazione e lancia ufficialmente Twitter Blue.

Le piattaforme social celebrano il Pride Month

Per il mese del Pride Month le piattaforme social si impegnano a sostegno della comunità LGBTQ+ con diverse iniziative.

TikTok si impegna a creare un ambiente sempre più positivo e sicuro, dove sentirsi accettati e dove potersi esprimere liberamente senza pregiudizi. Tra le iniziative della piattaforma per il Pride Month, il lancio dell'hashtag #ForYourPride, per raggruppare tutte le informazioni sul Pride Month e la community LGBTQ+.

TikTok Italia, poi, ha annunciato una partnership con Lovers Film Festival, il più antico d'Europa a tema LGBTQ+, e lanciato il concorso #IlMioFilmArcobaleno. Per partecipare, le persone dovranno creare un corto di 60 secondi a tema; i tre video migliori saranno mostrati durante il festival e il vincitore riceverà il premio TikTok Lovers.

Manifesto #IlMioFilmArcobaleno
Fonte: TikTok

Facebook per il Pride Month promuove la propria piattaforma come un luogo in cui le persone LGBTQ+ possono condividere le loro voci, fare community e avvicinare tutto il mondo a questa comunità in continua crescita.

Logo animato dell'orgoglio per l'app Facebook
Fonte: Facebook

A supporto della salute mentale e del benessere della comunità LGBTQ+, Facebook, durante tutto il mese, collaborerà con ONG ed esperti per condividere risorse e promuovere la discussione sul tema.

La piattaforma, poi, sosterrà gli imprenditori LGBTQ+, promuovendo i loro business, su Facebook e Instagram, e dedicando i Live Shopping Fridays ai prodotti a tema Pride .

Inoltre, Facebook ha introdotto avatar a tema Pride, sfondi per i post sull'app e adesivi per feed e storie.

I mokup dei prodotti per Pride Month Facebook
Fonte: Facebook

Instagram ha lanciato sticker tematici e anche quest'anno ha colorato in arcobaleno gli hashtag LGBTQ+ più popolari, tra cui i nuovi  #genderfluid, #pridefamily e #gayvisibility.

Mock up del prodotto Pride Month
Fonte: Facebook

YouTube, per dimostrare il proprio impegno continuo a sostegno della comunità LGBTQ+, organizzerà una serie di celebrazioni per raccogliere fondi a favore del The Trevor Project, la più grande organizzazione al mondo di prevenzione del suicidio e intervento di crisi per i giovani LGBTQ+.

La piattaforma ha lanciato la "Give With Pride" challenge ai propri creator e il 25 giugno trasmetterà in live stream l'evento "YouTube Pride 2021", per celebrare la comunità LGBTQ+, con spettacoli musicali, sfide, ospiti speciali, e molto altro ancora.

Logo YouTube Pride 2021
Fonte: YouTube

Una playlist in homepage su YouTube, inoltre, celebra i giovani creator e artisti LGBTQ+, mentre su YouTube Gaming sarà ospitata una competizione Minecraft dal vivo con creator di tutto il mondo, per sensibilizzare le persone sui problemi di salute mentale che interessano la comunità LGBTQ+.

Pubblicità Celebrating Pride
Fonte: YouTube

YouTube Music, invece, festeggia il Pride Month con la playlist "Celebrating Pride" che include musica di artisti, anche emergenti e altri eventi su tutta la piattaforma.

Infine, su YouTube Learning, grazie a una serie di video e playlist dedicate, è ora possibile esplorare la storia del Pride, dall'origine della bandiera rainbow, fino alla questione dei pronomi genderless, passando per la rivolta di Stonewall.

YouTube annuncia l'espansione di Shorts

Nelle prossime settimane YouTube renderà disponibile "Shorts" anche per gli utenti di Regno Unito, Canada e America Latina, dopo i test in India e Stati Uniti, a dimostrazione dell'interesse della piattaforma a promuovere contenuti brevi.

Inoltre, YouTube annuncia che le persone potranno ora campionare suoni da altri video Shorts ed accedere ad una vasta libreria musicale con licenza.

Youtube Shorts Beta Anteprima
Fonte: YouTube

Instagram lancia nuovi strumenti per creator e brand

Instagram ha annunciato una serie di aggiornamenti in app per i creator, che avranno a disposizione un nuovo programma di affiliazione.

Il nuovo programma di affiliazione permetterà ai creator di scoprire in app nuovi prodotti, condividerli con i propri follower e guadagnare dalle commissioni di vendita.

I creator, poi, avranno la possibilità di collegare la pagina del proprio brand al proprio profilo personale, come già accade sull'account aziendale, e saranno facilitati nella creazione di merchandising grazie alla collaborazione con uno dei partner associati alla piattaforma.

Instagram affiliate marketing program
Fonte: SocialMediaToday

Inoltre, Instagram ha scelto di aumentare la trasparenza sui contenuti brandizzati.

I creator potranno taggare fino a due brand ed avere la possibilità di approvare o meno i messaggi associati alla partnership. Per favorire una maggiore libertà di pubblicazione, sia i creator che i brand, poi, potranno potranno pubblicare contenuti brandizzati prima dell'approvazione del brand e viceversa.

Contenuti brandizzati di Instagram
Fonte: SocialMediaToday

TikTok supporta le imprese di proprietà di neri e promuove l'accessibilità in piattaforma

TikTok ha annunciato nuove iniziative per il "Support Black Businesses", un programma che punta a fornire alle piccole imprese gestite da persone nere le risorse e la formazione per aiutarli a rialzarsi dopo la pandemia.

Grazie a una collaborazione con Vimeo, "Support Black Businesses" fornirà ai partecipanti al programma strumenti e risorse per pubblicizzare meglio il proprio business online e migliorare le vendite.

Le piccole imprese saranno omaggiate di crediti pubblicitari, potranno partecipare a tavole rotonde con i creator di TikTok, avranno l'accesso completo agli strumenti Business di Vimeo per creare video professionali potranno partecipare a workshop e panel a tema.

Aziende di proprietà di TikTok Black
Fonte: SocialMediaToday

TikTok ha annunciato anche una serie di novità che renderanno la piattaforma sempre più accessibile.

Le persone potranno, infatti, disattivare i video con effetti che possono portare ad epilessia, convertire un testo in una voce che riproduce il testo scritto, scegliere se visualizzare le immagini e i video in forma animata o statica e aggiungere sottotitoli automatici che trascrivono l'audio parlato.

iPhone 10 con immagine ingrandita del messaggio di avviso di fotosensibilità di TikTok.
Fonte: TikTok

Twitter introduce nuove etichette per la disinformazione, Twitter Blue e Super Follow

Twitter è al lavoro per limitare la diffusione di contenuti falsi e fuorvianti, tramite un sistema di etichettatura variabile, che avvisa gli utenti con le informazioni e aggiornamenti sugli argomenti trattati dal tweet e fornisce i link delle notizie autorevoli.

L'etichetta "Ottieni le ultime" sarà applicata a tutti i tweet di notizie provenienti da fonti verificate, "Rimani informato" a collegamenti diretti alle autorità chiave delle varie news, e "Fuorviante" a tweet di fake news o con contenuto discutibile.

Dopo le indiscrezioni delle scorse settimane, di cui vi avevamo già parlato, Twitter annuncia il lancio dell'abbonamento Twitter Blue.

Tra le novità confermate: le cartelle di segnalibri, per organizzare i tweet, la possibilità di annullare i tweet, impostando un timer prima dell'invio, così da poterli annullare in caso di errata corrige, e la modalità lettore: una esperienza di lettura più gradevole e semplice.

Feature Modalità lettore
Fonte: Twitter

Tutti gli abbonati, poi, avranno accesso a vantaggi, come icone di app personalizzabili, temi a colori e accesso all'assistenza clienti dedicata.

Nuovi insight sull'opzione "Super Follow", dedicata ai creator, che permetterà di guadagnare tramite le loro attività su Twitter e offrire agli abbonati un'esperienza esclusiva.

Twitter Super Follow
Fonte: SocialMediaToday

Per attivare l'opzione Super Follow bisogna almeno aver 10.000 follower su Twitter ed essere attivi con almeno 25 tweet nei 30 giorni prima della richiesta di attivazione.

L'opzione "Super Follow" offrirà speciali etichette sul profilo e sui tweet, contenuti bonus, tweet esclusivi e newsletter e badge del profilo e altre opzioni di connessione con i propri fan.

Twitter, infine, ha deciso di sospendere il suo programma di verifica, a causa degli alti volumi di richieste che ha ricevuto.

E con questa ultima notizia si chiude anche oggi il nostro #mercoledìsocial, alla prossima settimana!