Facebook contro la disinformazione sul clima #MercoledìSocial

Mercoledì Social

Arriva puntuale il nuovo #MercoledìSocial, per scoprire insieme le principali novità della settimana. Facebook si impegna contro la disinformazione sul clima e i suoi cambiamenti, annuncia nuovi strumenti di connessione aziendale, sperimenta la rimozione dei dati sugli spettatori delle stories e integra Vimeo Create per facilitare la creazione video.

TikTok delinea l’agenda per l’evento Showcase “TikTok World” e lancia una nuova feature per pinnare i video sul profilo. Nel frattempo, la Cina ne limita l’utilizzo agli under 14.

YouTube lancia il primo podcast, The Upload: The Rise of the Creator Economy, mentre Twitter sperimenta un nuovo Visual Editor per i tweet.

LinkedIn dà alle pagine aziendali la possibilità di scrivere post più lunghi e lancia nuove opzioni per valutare le prestazioni degli annunci

Telegram  introduce importanti novità, tra cui la possibilità di registrareDirette streaming e le Chat video.

Facebook promuove nuove politiche contro la disinformazione sul clima e lancia nuove funzioni.

Facebook annuncia nuove misure per aiutare la community a informarsi e impegnarsi sul tema del cambiamento climatico.

Come? Tramite un ampliamento del The Climate Science Information Center, lanciato un anno fa, che cambierà il nome in Climate Science Center e vedrà nuove funzionalità per informare e coinvolgere al meglio la community.

Inoltre, la piattaforma ha annunciato un investimento di 1 milione di dollariin un nuovo programma di sovvenzioni, in collaborazione con l’International Fact Checking Network, per supportare le organizzazioni che lavorano per combattere la disinformazione sul clima.

Per ultimo, si impegna a sostenere le principali voci in materia di cambiamento climatico, dando vita a una serie di video su Facebook e Instagram tra la Settimana del clima e la COP26.

Facebook Climate Science Center
Fonte: Facebook

Facebook sta, poi, incrementando le funzioni per aiutare le aziende a stabilire una connessione più diretta con i potenziali clienti, con un focus specifico sulla messaggistica personalizzata.

Secondo Facebook, il 75% degli adulti desidera comunicare con le aziende tramite messaggistica. Grazie alla nuova funzione click-to-message degli annunci sponsorizzati, si avrà la possibilità di stabilire attraverso quale app di messaggistica predefinita il potenziale cliente potrà interagire e conversare con il brand.

Facebook ads click to message
Fonte: Facebook

Facebook, inoltre, consentirà anche alle aziende di aggiungere un pulsante click-to-chat di WhatsApp al proprio profilo Instagram.

WhatsApp chat from an Instagram Profile
Fonte: Facebook

Infine, sarà possibile richiedere un preventivo su Messenger: le aziende selezioneranno 4-5 domande da porre ai consumatori prima di iniziare una conversazione. I consumatori potranno rispondere al breve questionario e ricevere facilmente e rapidamente il preventivo. 

La piattaforma, poi, sta sperimentando anche la rimozione dei dati sui singoli spettatori di Stories. Alcuni utenti sono stati informati che non riceveranno più un elenco completo dei visualizzatori delle Stories, consentendo quindi ad altri di poterle visualizzare all’insaputa di chi le ha pubblicate. 


Infine, Facebook ha integrato “Vimeo Create” in Business Suite per creare e editare contenuti video in modo semplice e ottimale.
Il nuovo “Vimeo Create” è uno strumento a pagamento, disponibile in prova gratuita, che aiuterà i piccoli business a esprimersi, ingaggiare la propria audience e raggiungere nuovi clienti.

TikTok delinea l’agenda per il prossimo evento Showcase “TikTok World”, mentre la Cina ne limita l’utilizzo.

Durante il fine settimana, ByteDance ha affermato che sta introducendo una nuova “Modalità giovani” per gli under 14. Questa nuova modalità consentirà loro di utilizzare l’app per soli 40 minuti al giorno, mentre sarà vietato l’utilizzo dalle 22:00 alle 6:00.

Usage warning in the China version of TikTok for Youth Mode
Fonte: TheNextWeb

TikTok, poi, si prepara al lancio, il 28 settembre 2021, di TikTok World, condividendo l’agenda dell’evento globale che introdurrà nuove soluzioni creative, di branding, commerciali e molto altro ancora. Con questo enorme evento, TikTok spera di creare nuove opportunità per tutti i suoi partner.

Fonte: TikTok

Infine, TikTok sta testando una nuova funzione che consentirebbe agli utenti di pinnare video nella parte superiore del profilo.

Questo permetterebbe all’utente di mostrare i migliori contenuti e le ultime promozioni nella top view del profilo. Un modo sicuramente funzionale per rendere il profilo più appetibile ai visitatori. 

Youtube lancia il suo primo podcast.

Dopo l’annuncio dell’apertura di un teatro da seimila posti in California, YouTube lancia un’altra novità: il suo primo podcast ufficiale, chiamato “The Upload: The Rise of the Creator Economy”.

Il podcast sarà condotto da Brittany Luse, giornalista pluripremiata, critica culturale e co-conduttrice del podcast For Coloured Nerds. In ciascuna puntata Luse introdurrà all’ascoltatore nuovi creator che stanno costruendo attività dinamiche e prospere, indipendentemente dai numeri dei loro canali.

Da mercoledì 22 settembre verrà rilasciata una puntata a settimana nelle principali piattaforme di podcast.

Twitter sperimenta il nuovo Visual Editor

Dopo aver abbandonato i Fleets, qualche settimana fa, Twitter sperimenta nuove funzioni, che incorporano alcuni strumenti che erano presenti proprio in quel formato.

Il nuovo Visual Editor consentirebbe, infatti, di aggiungere adesivi, testi, ritagli e molto altro ai video e alle immagini caricati, dando loro potenzialmente più presenza e un tocco creativo nel feed.

Il nuovo editor consentirebbe anche di caricare un testo semplice con uno sfondo colorato. 

LinkedIn dà alle aziende la possibilità di pubblicare Articles e lancia nuove opzioni di misurazione delle adv.

LinkedIn ha introdotto la possibilità di creare long-form Articles, senza quindi limiti di caratteri, per le pagine aziendali. Uno strumento che permetterà alle aziende di far crescere e interagire la community e di sviluppare la propria leadership in maniera più efficace.

Tra gli aggiornamenti, poi, LinkedIn ha introdotto ulteriori funzioni per misurare gli obiettivi di costruzione del marchio, tra cui: Test sull’impatto delle promozioni, ottimizzazione della portata e previsione e reporting di copertura/frequenza.

Fonte: LinkedIn

Telegram lancia nuove funzioni con l’ultimo aggiornamento.

Con l’ultimo aggiornamento, Telegram introduce nuove funzioni molto interessanti. L’app di messaggistica permette di impostare diversi temi per le singole chat, condividere le nuove emoji interattive con effetti a schermo intero, vedere le conferme di lettura dettagliate nei gruppi e registrare il video e l’audio dalle trasmissioni in diretta.

Fonte: Telegram

Anche per questo Mercoledì Social è tutto. Appuntamento alla settimana prossima!