Bentornati a un nuovo appuntamento con il #mercoledìsocial, la rubrica che fa il punto sulle news della settimana. Oggi partiremo dal lancio di Creator First, il primo acceleratore per creativi di Clubhouse.

Anche Facebook ha introdotto novità sulla piattaforma, in particolare vi parleremo delle modalità in cui sosterrà le vaccinazioni, delle nuove opzioni ideate per i creator, e dell'accordo stipulato per la circolazione di notizie in Australia. Intanto, Twitter ha risolto alcuni problemi legati all'utilizzo della piattaforma e TikTok ha introdotto nuove feature con l'obiettivo di consolidare un ambiente positivo nella propria community. Nel mentre, Instagram si prepara a festeggiare il Pi Day e aumenta la tutela dei minori sulla piattaforma.

Clubhouse lancia l'acceleratore per sostenere i creator

Sebbene al momento sia ancora accessibile solo tramite invito, ClubHouse ha assistito a una crescita improvvisa, seguita da un'accelerazione dei suoi piani di crescita.

Seguendo questa direzione, ClubHouse ha da poco annunciato l'acceleratore ClubHouse Creator First. Attraverso questo programma, la piattaforma fornirà supporto finanziario e di expertise a un gruppo selezionato di 20 creator. L'obiettivo è aiutarli a consolidare le loro audience, per poter poi permettere una monetizzazione dei loro sforzi sulla piattaforma.

Paul Davidson, co-fondatore di Clubhouse, ha aggiunto che tra le modalità previste per il sostegno ai creator vi saranno l'invio di attrezzature, l'assistenza allo sviluppo di concept e la messa in contatto con brand affini per eventuali attività di sponsorship. Oltre a tutto ciò, Davidson si assicurerà che a coloro che verranno selezionati per il programma vengano garantiti almeno 5000 USD mensili di reddito. Inoltre, altre modalità di supporto potrebbero scaturire anche durante la fase di selezione dei creator: ai candidati verrà chiesto di indicare le aree per cui riterrebbero utile un supporto da parte di Clubhouse.

Oltre all'acceleratore Creator First, allo scopo di migliorare la piattaforma, ClubHouse ha annunciato anche una serie di aggiornamenti, tra questi: la condivisione dei link, con la quale ora gli utenti potranno condividere un link che indirizza al loro profilo o club; il filtro lingua, che migliora la selezione delle stanze consigliate facendo riferimento alle lingue che l'utente segue maggiormente; l'invito tramite numero di telefono, col quale ora gli utenti potranno mandare inviti attraverso l'inserimento manuale dei recapiti telefonici.

Fonte: WeRSM

Facebook: il sostegno per le vaccinazioni e il nuovo strumento newsletter

Vi avevamo raccontato che, con l'arrivo dei primi vaccini, Facebook aveva annunciato sforzi contro la disinformazione sui vaccini anti-Covid. Questa settimana, Mark Zuckerberg ha annunciato il lancio di una campagna che ha l'obiettivo di avvicinare 50 milioni di persone alla somministrazione del vaccino anti-Covid. Per raggiungere questo scopo, Facebook sta incrementando le informazioni disponibili sui vaccini e sui luoghi in cui gli utenti possono riceverli.

Attraverso una partnership con Boston Children’s Hospital, Facebook sta lanciando un tool che permetterà agli utenti di scoprire dove ricevere il vaccino e di prenotare un appuntamento attraverso un link.

Il centro informazioni Covid-19 verrà introdotto anche su Instagram. Si tratta di un portale lanciato nell'app di Facebook lo scorso marzo. Questo tool nasce con l'obiettivo di permettere agli utenti di ricevere le informazioni più recenti sul virus, sia dalle istituzioni sanitarie locali che dal World Health Organization.

Collaborando con i governi e le autorità sanitarie, Facebook sta lavorando a un'incremento delle chatbot WhatsApp ufficiali, in un'ottica di semplificazione delle registrazioni ai vaccini.



Fonte: Facebook

Tra le altre novità sulla piattaforma, Facebook sta ampliando le opzioni relative alla monetizzazione.

Infatti, i video-creator ora potranno includere ad in-stream all'interno di video corti fino al minuto. In precedenza, la soglia minima richiesta era tre minuti. Inoltre, nei video corti, questa tipologia di ad partirà dopo 30 secondi.

Yoav Arnstein, il Facebook App Monetization Director, sottolinea che la piattaforma sta dedicando un focus particolare alla monetizzazione dei video corti. Inoltre, testerà un modo per includere nelle proprie stories delle ad che assomigliano a degli sticker.

ClubHouse Creator First
Fonte: pexels.com

Fonte: TechCrunch

Seguendo l'esempio di Twitter, che recentemente ha acquisito Revue, una piattaforma per le newsletter, anche Facebook sta espandendo la propria attività, cavalcando l'onda delle newsletter. L'azienda di Mark Zuckerberg sta sviluppando un proprio sistema di creazione newsletter, con relativi tool di distribuzione, con l'obiettivo di aiutare i creator a generare più rendite dai loro sforzi.

L'offerta di Facebook si baserà su un tool gratuito di pubblicazione autonoma. Sarà dotato di una gamma di opzioni per lo stile e per i layout, per offrire ai creator una maggiore personalizzazione.

Fonte: Social Media Today

Infine, dopo aver temporaneamente bloccato la condivisione dei link alle notizie in Australia, Facebook ha stipulato un accordo di licenza col colosso News Corp.

Si tratta di un accordo pluriennale che garantisce a Facebook l'accesso alle principali proprietà di News Corp Australia, tra queste: News.com.au, The Daily Telegraph e Sky News.

In vista della nuova normativa australiana che obbliga i colossi tech a pagare le agenzie di stampa, il mese scorso anche Google ha stipulato un accordo simile con News Corp.

ClubHouse Creator First
Fonte: pexels.com

Fonte: The Verge

Twitter: risoluzione di problemi e nuove feature

Vi avevamo parlato dell'arrivo dei Fleets, la versione delle stories lanciata su Twitter.

Sebbene attualmente non sia ancora uno dei principali elementi della piattaforma, l'interesse per i Fleets è in costante aumento. Questa settimana, Twitter ha risolto uno dei problemi che destano maggiore disagio durante l'utilizzo della feature: ogni volta che qualcuno risponde ai Fleets l'utente riceve un DM di notifica. Nonostante un meccanismo simile sia ancora presente nelle stories di Instagram, su Twitter - che a confronto risulta più accessibile al pubblico - dà la sensazione di essere più indiscreto.

Finalmente, ora gli utenti avranno la possibilità di interrompere le notifiche per i DM.

Fonte: Social Media Today

Anche il ritaglio delle immagini è stato risolto. Infatti, Twitter sta sperimentando una nuova modalità di visualizzazione delle anteprime: ora gli utenti potranno pubblicare sulla propria timeline immagini full-frame, con la sicurezza di visualizzare un'immagine identica a quella che viene mostrata durante la scrittura del tweet.

In precedenza, era emerso che il sistema automatizzato di Twitter per il ritaglio delle immagini spesso favoriva i volti bianchi rispetto a quelli neri. Grazie al cambio di visualizzazione dell'anteprima, dovrebbero esserci meno imprevisti dovuti all'algoritmo.

Fonte: The Verge

Oltre a questi aggiornamenti, Twitter sta facendo progressi nello sviluppo dei tool dedicati ai propri profili business. Infatti, attraverso un questionario, alcuni utenti hanno potuto fornire dei feedback sull'importanza di diverse potenziali feature legati ai profili business. In particolare, tra le opzioni vagliate vi sono: la vetrina dei prodotti, il link per il contatto diretto, la vetrina dei contenuti, i link App Store, la galleria immagini, la vetrina dei tweet in evidenza e le recensioni dei clienti.

Al momento non vi è una data ufficiale per l'introduzione delle feature. Tuttavia, l'anteprima degli esempi forniti da Twitter - riportata sotto - suggerisce che ci stiamo avvicinando al lancio ufficiale dei profili business.

ClubHouse Creator First
Fonte: Social Media Today

Fonte: Social Media Today

Negli mesi scorsi, Twitter ha selezionato una serie di brand attivi sulla piattaforma. Questa settimana, Twitter Marketing ha lanciato "Brand Bracket". Si tratta di una competizione che ha l'obiettivo di determinare il brand migliore dal punto di vista dei tweet sulla piattaforma.

Come si può vedere sotto, Twitter sta confrontando i brand a coppie. Dopodiché, agli utenti verrà chiesto di votare il migliore, di volta in volta. Il vincitore finale verrà annunciato il 2 aprile.

Fonte: Social Media Today

TikTok sta introducendo risorse esterne per la moderazione dei contenuti

In Europa, TikTok ha chiamato esperti esterni per la tutela della salute dei giovani. L'obiettivo è l'istituzione di un Safety Advisory Council che supporti la moderazione dei contenuti a livello locale.

Il Safety Advisory Council riunirà esponenti provenienti dal mondo accademico e della società civile da tutta l'Europa. Avrà l'obiettivo di sviluppare policy innovative, che affrontino le sfide che la piattaforma sta vivendo oggi. Inoltre, aiuterà TikTok a individuare potenziali problematiche che in futuro potrebbero affliggere la community.

La decisione segue un intervento di emergenza dell'autorità italiana per la protezione dei dati, risalente a gennaio. A TikTok era stato ordinato di bloccare gli utenti per i quali non poteva verificare l'età. Si tratta di una conseguenza che fa seguito a una morte riportata dai media locali: una ragazza era deceduta per asfissia dopo aver partecipato a una challenge lanciata sulla piattaforma.

TikTok moderazione contenuti
Fonte: TechCrunch

Fonte: TechCrunch

Sempre nell'ottica di mantenere un ambiente positivo all'interno della piattaforma. TikTok ha recentemente lanciato due nuove feature.

La prima offre ai creator un maggiore controllo dei commenti sotto i propri video. Infatti, ora avranno la possibilità di decidere quali commenti far apparire.

La seconda, invece, invita gli utenti a riflettere prima di scrivere commenti scortesi o inappropriati. Si tratta di un avviso che chiede agli utenti di rivalutare l'invio di un eventuale commento sgarbato. Assieme all'avviso, viene ricordata anche la possibilità di modificare i commenti prima della condivisione.

TikTok avviso commento
Fonte: TikTok

Fonte: TikTok

Instagram & Pi Day: nuovi sticker per celebrare le donne nel tech

Per festeggiare il Pi Day, la celebrazione annuale del Pi Greco, Instagram ha aggiunto un nuovo set di sticker dedicato alle donne che operano nelle materie STEM (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica). Attraverso l'utilizzo degli stickers nelle stories, gli utenti potranno celebrare la ricorrenza.

Il design degli sticker è stato realizzando dall'artista Amanda Phingbodhipakkiya. Hanno lo scopo di sottolineare i vari traguardi raggiunti dalle donne nelle discipline tecnico-scientifiche.

Instagram Pi Day
Fonte: Social Media Today

Fonte: Social Media Today

Tra le altre novità, Instagram sta aumentando i propri sforzi per tutelare i giovani utenti da potenziali adulti malintenzionati.

A tal proposito, sono state sviluppate nuove feature. La più importante di queste è una restrizione che impedisce agli adulti di inviare messaggi agli utenti minorenni che li seguono.

Oltre a ciò, Instagram sta aggiungendo un nuovo avviso pop-up. Questo inviterà i giovani utenti a essere più cauti anche durante le conversazioni con gli adulti con cui sono già connessi. Infine, li incoraggerà anche a impostare maggiori parametri di privacy, sottolineandone i potenziali benefici.

Instagram sicurezza
Fonte: Social Media Today

Fonte: Social Media Today

Per oggi è tutto, al prossimo Mercoledì Social!